Gli olii per capelli hanno da secoli proprietà eccellenti e di qualsiasi tipologia. Tuttavia devi sapere che non tutti gli olii naturali che vengono usati sui capelli, specialmente se puri, possiamo considerarli un buon gesto quotidiano o settimanale ai fini della loro bellezza. Seguimi in questo viaggio perchè voglio provare a raccontarti la verità.

Olii Naturali puri

Viviamo nell’epoca del miracoloso olio di argan. Abbiamo sentito parlare e sicuramente utilizzato quello di oliva, di jojoba, il burro di karitè, e adesso inizieremo con il babassù e il murumuru. Ma cosa hanno in comune questi olii? Ma soprattutto perchè la cosmetica ne parla come ingredienti miracolosi??

Voglio provare a spiegarti e ad analizzare insieme a Te cosa veramente sono in grado di fare questi prodotti sui tuoi capelli.

Gli olii sono notoriamente sostanze grasse. Come tali ripudiano l’acqua e non si legano ad essa.

La loro caratteristica è quella di essere “scivolosi”,  “viscosi”,  “untuosi” e alcuni di essi anche “filmogeni” ovvero di creare un piccolo film se stesi su una superficie.

Le proprietà sono varie e soprattutto legate alle vitamine che contengono e agli antiossidanti naturalmente contenuti.

Per quanto la loro struttura e la loro applicazione diano una mano sotto il profilo della pettinabilità, della morbidezza, della scivolosità ci sono almeno 7 aspetti che rendono gli olii, sia puri, sia inglobati in alcuni cosmetici, un vero e proprio avvelenamento alla salute dei capelli. Scopriamoli insieme:

1 L’olio NON IDRATA.

Una delle funzioni che spesso viene attribuita agli olii, è quella di “idratare”. Questa fesseria viene spiegata da parrucchieri incompetenti, venditori scappati di casa e spiegatori improvvisati che non hanno la minima idea di cosa stanno affermando. La affermazione più giusta sarebbe ” gli olii apportano nutrimento” in quanto al loro interno hanno sostanze affini e funzionali al miglioramento della fibra capillare…ma così da soli non bastano.

2 Gli olii per capelli puri UNGONO

Spesso avrai sentito affermare che un bell’impacco di olio nei capelli li fa più belli sani e lucenti. Niente di più falso. Ciò che l’olio fa è ungere! STOP. Morbidi e UNTI. Le molecole di olio inoltre sono molto grosse e quindi non sono in grado nemmeno di penetrare all’interno della fibra capillare.

3 Gli olii per capelli peggiorano l’idratazione

Una delle cose che ricordo dei testi che ho studiato, è la frase che dice ” …mano a mano che il capello si allunga, perde il suo contenuto di acqua.” Ecco vedi….ACQUA, non OLIO. Se viene reiterato per molto tempo l’utilizzo degli olii, soprattutto puri (intendo solo loro), l’acqua viene spinta fuori e allontanata dai capelli. Ma però come avrai capito questa non è una buona cosa. Inoltre nel punto 4 capirai perchè a volte speri nel miracolo di alcuni prodotti invece i tuoi capelli diventano vetro.

4 Spesso gli olii  per capelli vengono miscelati con siliconi

Sebbene io non sia contrario alla presenza di alcune piccole quantità di siliconi funzionali alla pettinabilità del capello, se si sinergizzano in modo sbilanciato olii e siliconi, soprattutto sui capelli colorati, inizia un processo di progressiva disidratazione e secchezza, dove il silicone deve porre rimedio a ciò che fa l’olio. Provando molti prodotti in oltre 25 anni di salone posso affermare che alcuni prodotti spesso ritenuti miracolosi hanno imbruttito i capelli più di un parrucchiere inesperto.

5 Alcuni prodotti sono composti con quantità di olio elevatissime

Sempre nei miei 25 anni di esperienza ho letto inci che bisognerebbe prendere il chimico e sotterrarlo in una piantagione di ulivi. Mi è capitato di vedere liste di ingredienti che erano composti solo da olii. Ora se la natura così com’è avesse le soluzioni di tutti i problemi di capelli non dovremmo nemmeno fare ricerca. Purtroppo non è così e nel punto successivo te lo spiego meglio.

6 Gli olii utilizzati in cosmetica sono STRA-RAFFINATI

Hanno voglia a scrivere le aziendone che usano ingredienti di questo o quel posto. Si certo arriveranno anche da qualche villaggio del Congo Belga certe forniture, ma ciò che avviene dopo è una raffinazione estrema che prepara questi ingredienti ad essere utilizzati in cosmetica, spesso epurati dal loro vero potere

7 Per essere rimossi richiedono una detersione decisa

Avere un extra deposito sui capelli di olii non fa molto bene. Specie se si hanno i capelli grassi e untuosi. Ho provato a vedere fumate bianche durante le fonature dei capelli, dove si miscelava l’odore del sebo (che non si riesce a lavare), insieme agli olii profumati chimicamente. Vi lascio immaginare la puzza…

…e quindi cosa devo fare??

La miglior Soluzione è utilizzare una emulsione. Una Crema è una emulsione, così come lo sono balsami, conditioner e maschere.

Se bilanciata a dovere una emulsione permette di sfruttare il potenziale degli olii mantenendo inalterata la presenza di acqua, anzi creando il modo perchè l’acqua resti dentro il capello.

Nelle migliori maschere per capelli, tutto viene veicolato da apposite “molecole carrier”, che portano in profondità le molecole oleose, preparate e raffinate a dovere.

Come posso scegliere il prodotto migliore?

Semplice! Noi abbiamo selezionato moltissimi prodotti per Te! In Salone possiamo aiutarti e consigliarti il prodotto migliore.

Ti aspettiamo per una consulenza gratuita! Chiama adesso lo 0294602406

 

 

Share Button
Perchè gli olii per capelli naturali fanno male ai Capelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.